giovedì, Ottobre 22, 2020
Lavoro da Casa

Come trovare clienti online se si è un freelance

freelance

Come trovare clienti online? Se lo chiedono in molti e gli strumenti efficaci per riuscirci non mancano, ma vanno conosciuti ed opportunamente sfruttati. Trovare nuovi clienti è sempre molto importante e diventa vitale se si è dei freelance, non sempre però per chi lavora in proprio, magari da casa, è facile intercettare nuovi contatti. Il passaparola può fare molto, ma non sempre è sufficiente.

Per fortuna in rete ci sono varie piattaforme che si occupano proprio di mettere in comunicazione domanda ed offerta nei più diversi settori. I portali dove i freelance possono iscriversi e rispondere alle richieste dei clienti, sono popolarissimi all’estero ed iniziano a prendere piede sempre di più anche da noi in Italia. Tra questi c’è freelanceboard.it, una piattaforma che può essere usata dai freelance, così come da chi (privato o azienda) necessiti di trovare un professionista per lo svolgimento di uno specifico compito o per affidargli un progetto.

Il sito offre ai professionisti utili strumenti per emergere nel sempre più vasto mercato digitale e agli utenti la possibilità di trovare la persona giusta, al giusto prezzo. A guidare le scelte progettuali degli ideatori della piattaforma alcuni pilastri: la semplicità d’uso, la flessibilità e la trasparenza. L’obbiettivo è dare a chi cerca un professionista rapide risposte e ai freelance offrire nuove e stimolanti opportunità. A differenza di quanto fanno altri siti simili, non ci si limita ad un settore, è possibile trovare interpreti, programmatori, grafici, architetti e praticamente ogni genere di freelance, organizzati in categorie, per semplificare la navigazione e la ricerca.

Chi è alla ricerca di un professionista può pubblicare un progetto e in tempi rapidi ricevere candidature. Questo portale è una grande banca dati di profili professionali, per praticamente ogni esigenza. La cosa bella poi è che questo database è in continua crescita ed evoluzione.

Tra i vantaggi di lavorare come freelance c’è senza dubbio quello di potersi impegnare su progetti sempre nuovi e stimolanti e di entrare in contatto con tante persone diverse, il portale amplifica questi punti di forza e interviene invece su una delle maggiori criticità vissute da chi lavora in proprio, in particolare se lo fa online, ovvero quella di riuscire a trovare nuovi clienti, in modo facile e veloce.

La piattaforma valorizza le competenze e le esperienze e aiuta in modo concreto a creare un contatto tra professionisti e aziende. Non si tratta di un sito di annunci, ma di una vera e propria community, giovane e in costante evoluzione, che ospita esperti nei settori più disparati, dallo sviluppo di app al social media marketing.

Oggi sempre più spesso si lavora in modo autonomo, gestendo tempi e spazi, cresce il numero di chi lavora in smart working, ma non sempre è facile fare tutto da soli, da casa propria. Senza dubbio un supporto per conoscere nuovi progetti e potenziali clienti o collaboratori è molto utile e questa piattaforma lo offre in modo molto intuitivo e al contempo efficace. C’è chi pensa che piattaforme come queste non favoriscano la creazione di rapporti di collaborazione continuativi, ma in realtà in questo specifico caso non è così, visto che le aziende potranno scegliere di affidare più lavori allo stesso professionista, se si sono trovate bene a collaborare con lui.

Lo strumento per tutte queste ragioni è senza dubbio valido, sia per chi inizia la sua attività da professionista e cerca i suoi primi clienti, ma anche per chi è già esperto e ne cerca sempre di nuovi. Ogni giorno si possono trovare nuovi progetti e per le aziende nuovi freelance, disponibili per una consulenza di marketing, legale o in molti altri settori.

Lorenzo Renzulli