lunedì, settembre 24, 2018
info@lavoraresmart.it
News

Xbox All Access, ecco come funziona l’abbonamento

Xbox All Access
LavorareSmart

Xbox All Access, ecco come funziona l’abbonamento della console di casa Microsoft. Le novità delle grandi aziende sono sempre interessanti da seguire, e studiare, ed ecco perchè abbiamo cercato di approfondire la nuova strategia di marketing di casa Microsoft.

Windows Central aveva diffuso rumor anticipatori ed ora casa Microsoft conferma la notizia dell’esistenza del programma Xbox All Access. Per il momento è stato annunciato solo per il mercato americano, il servizio consentirà agli utenti di avere una console Xbox One S (o Xbox One X) e un abbonamento a Xbox Game Pass e a Xbox LIVE Gold pagando una quota mensile.

L’annuncio è inizialmente uscito sul blog di Xbox ma è stato poi prontamente ripreso dalla rivista online Venture Beat che gli ha dato un notevole risalto ma c’è da dire che la novità riguarderebbe solo il mercato degli Stati Uniti. Nessun annuncio è infatti previsto per l’Europa.

Come riporta Venture Beat, l’Xbox All Access potrà essere sottoscritto impegnandosi a pagare 24 rate mensili, ricevendo in cambio una console a scelta tra Xbox One S e Xbox One X. Contemporaneamente si  avrà accesso sia all’abbonamento Gold sia all’Xbox Game Pass, un catalogo di oltre 100 videogiochi in costante aggiornamento.

I piani di abbonamento mensile tra cui scegliere saranno due:

  1. il primo include una console Xbox One S più Xbox Live Gold e Game Pass a 22 dollari al mese per 24 mesi;
  2. il secondo include Xbox One X, Game Pass e Xbox Live Gold a 35 dollari al mese.

Al termine della durata dell’abbonamento di due anni la console resterà di proprietà dell’abbonato anche se questo decidesse di non usufruire più di Xbox All Access.

Xbox All Access, cosa è?

In pratica si tratta di un ‘sistema di finanziamento’ che permette di entrare in possesso di una console Xbox One in leasing più una serie di servizi ad essa associati. Molto interessante l’idea di includere anche un abbonamento a un catalogo di giochi. Tutto questo pagando una quota mensile per la durata di due anni.

Xbox All Access, ottima strategia di marketing

Il trend segue quello del mercato degli smartphone che sono venduti dagli operatori di tlc con un abbonamento. Così, anche per i videogiochi, il modello di business punta ad una sottoscrizione in grado di comprendere sia l’hardware che il software.  , un anno di servizi come Xbox Live Gold e Xbox Game Pass costa complessivamente 180 euro circa ( 59,99 euro per Xbox Live Gold e 9,99 euro al mese per Xbox Game Pass). Con questa modalità di acquisto a rate si risparmia un pochino.

Cosa cambia in casa Microsoft?

All Access punta ovviamente ad aggirare l’ostacolo del prezzo proibitivo di una console. Ricordiamo che la Xbox One X costa oltre 400 euro e che per per una famiglia è un piccolo investimento. Ma non solo! L’idea di base è quella di incentivare il concetto di videogioco come servizio. Un concetto che da tempo fa parte del gruppo Microsoft che, è ormai noto, di mestiere vende servizi e applicazione di cloud computing.

Xbox All Access