giovedì, dicembre 13, 2018
info@lavoraresmart.it
Franchising

Franchising: cosa è e quali sono i vantaggi?

franchising
LavorareSmart

Franchising: cosa è esattamente? Quali sono tutti i vantaggi derivati dall’aprire un’attività in franchising? A cosa stare attenti per non cadere in trappole finanziarie? Ti sveleremo tutti questi e altri trucchi per aprire un’attività redditizia senza troppi rischi.

Focus: il franchising

Si sente spesso parlare di attività in franchising ma è anche vero che altrettanto spesso non se ne ha un’idea precisa. c’è anche da dire che si tratta di una formula di vendita che ha avuto un percorso evolutivo piuttosto movimentato che ha portato a numerosi cambiamenti nel corso degli anni. Ecco perchè spesso nascono facili fraintendimenti e c’è un po’ di confusione.

Nonostante tutto c’è però da dire che resta ancor oggi un sistema molto valido per molte imprese e per tutti i loro affiliati. Il metodo di vendita del Franchising ha ampiamente dimostrato di sapersi adattare nel tempo e offrire occupazione e crescita economica, sia sui mercati italiani che esteri.

Le formule di franchising sono però così tante e così diverse tra loro che non  possibile dare una valutazione univoca ma bisogna necessariamente valutare ogni singolo progetto.

Tenete sempre presente, poi, che, in caso di franchising, il momento più a rischio  è soprattutto quello iniziale, quando si tratta di mettere a punto un sistema organizzato.

Franchising: definizione

Il franchising, o affiliazione commerciale, è una formula di collaborazione tra imprenditori per la produzione o distribuzione di servizi e/o beni, indicata per chi vuole avviare una nuova impresa, ma non vuole partire da zero, e preferisce affiliare la propria impresa ad un marchio già affermato.

L’articolo 1 della Legge 129/2004 definisce l’affiliazione commerciale come

«…il contratto, comunque denominato, fra due soggetti giuridici, economicamente e giuridicamente indipendenti, in base al quale una parte concede la disponibilità all’altra, verso corrispettivo, di un insieme di diritti di proprietà industriale o intellettuale relativi a marchi, denominazioni commerciali, insegne, modelli di utilità, disegni, diritti d’autore, know how, brevetti, assistenza o consulenza tecnica e commerciale, inserendo l’affiliato in un sistema costituito da una pluralità di affiliati distribuiti sul territorio, allo scopo di commercializzare determinati beni o servizi».

Con il contratto di franchising, l’azienda madre concede all’affiliato il diritto di commercializzare i propri prodotti (ma anche servizi) utilizzando l’insegna dell’affiliante oltre ad assistenza tecnica e consulenza sui metodi di lavoro. In cambio l’affiliato si impegna a rispettare standard e modelli di gestione e produzione stabiliti dal franchisor.

Generalmente, tutto questo viene offerto dall’affiliante all’affiliato in cambio del pagamento di una percentuale sul fatturato e/o di una commissione di ingresso insieme al rispetto delle norme contrattuali che regolano il rapporto. In Italia il franchising è regolamentato dalla Legge 6 maggio 2004, n. 129.

I vantaggi del franchising

Ora che abbiamo inquadrato la formula del franchising soffermiamoci ad analizzare i vantaggi di aprire un franchising:

POSIZIONE SUL MERCATO

Aprire un’azienda in franchising ti consente di sfruttare la notorietà di un’azienda già consolidata e ben posizionata sul mercato. Nella pratica dei fatti, pur avendo un’attività nuova di zecca, sarai già ben posizionato nel tuo settore. Senza contare poi che ogni azione promozionale svolta dall’azienda madre avrà buone ripercussioni anche sulla tua attività.

CONSULENZA PROFESSIONALE

Affiliarsi ad un franchising permette di avvantaggiarsi della consulenza di professionisti che lavorano già da tempo nel tuo settore di interesse. Verrai guidato sia in fase di avviamento che durante la gestione della tua attività.  Riceverai aiuto:

  • nella scelta e nell’allestimento della location più adatta,
  • nel disbrigo delle pratiche necessarie,
  • nell’eventuale richiesta di finanziamenti e, una volta avviata l’attività,
  • nella sua amministrazione.

Questo, nella pratica dei fatti, vuol dire che potrai aprire un’attività pur non essendo un grande esperto del settore.

ESCLUSIVITA’

L’esclusività è uno dei punti forte del franchising. Si tratta infatti di una formula che ti assicurerà l’esclusività dell’utilizzo del marchio nell’area in cui si svolge l’attività.

VANTAGGI PER L’AZIENDA MADRE

Il franchising non offre vantaggi solo agli affiliati ma anche alle aziende madri. Consente infatti a tutte le aziende che concedono un’attività in affiliazione  l’indiscutibile vantaggio di avere una crescita più veloce rispetto a uno sviluppo tradizionale. Infatti parte degli investimenti, l’eventuale scelta delle località, la gestione del personale e soprattutto parte del rischio di impresa si ripartiscono fra le due strutture.

Lascia un commento