lunedì, maggio 21, 2018
info@lavoraresmart.it
Startup

JoyBräu: la prima birra proteica per gli appassionati del fitness

JoyBräu
LavorareSmart

JoyBräu, la birra ad alto contenuto proteico per gli appassionati del fitness: un’idea vincente per una nuova startup.

Con il termine startup si intendono le imprese neonate a forte connotazione innovativa o il periodo durante il quale si avvia un’impresa. Dopo la messa a punto di una tecnologia, di un prodotto o di una metodologia da lanciare sul mercato, una startup non ha però finito il suo compito! Deve necessariamente, a meno di non essere in grado di auto finanziarsi, ideare e mettere in pratica un business plan per cercare investitori.

Scommetto che a credere in questa nuova startup che ha realizzato la prima birra ad alto contenuto proteico, sono stati in molti fin dall’inizio. L’idea è fresca, innovativa e vincente.

Una startup tedesca crea JoyBräu: la prima birra ad alto contenuto proteico per gli appassionati del fitness

Una start-up tedesca ha creato una birra dall’alto contenuto proteico, si chiama JoyBräu  e promette di rivoluzionare il modo di assumere integratori post allenamento. L’idea che sta alla base della startup è quella di consentire a tutti gli amanti del fitness di potersi bere una buon birra (il gusto, a detta di tutti, resta ottimo) e riuscire al contempo a di assumere importanti elementi nutritivi senza rinunciare al gusto.

Si chiama JoyBräu, ed è stata presentata in occasione della FIBO, una delle fiere del fitness più importanti al mondo.

Portare una birra ad una fiera del fitness sembra decisamente fuori luogo. Ma non è questo il caso! JoyBräu va incontro a tutte le esigenze degli sportivi: è analcolica, contiene 21 grammi di proteine e molti elementi utili alla ripresa e alla costruzione della massa muscolare.

joybräu

Ogni startup che si rispetti parte osservando un determinato target per capire cosa può volere di nuovo. Rompere col passato per migliorare la vita con un’idea nuova. Provate a pensarci, ogni sportivo vive di fatica e, spesso, rinunce alimentari. Molte volte il post workout consiste in bibite energetiche ad alto contenuto proteico. Senza parlare delle rinunce il sabato sera con gli amici! Ecco dunque che, come ogni strtup che si rispetti si punta a migliorare la vita con una nuova idea. Cosa c’è di meglio che permettere a chi si impegna tanto di potersi concedere una buona birra fresca?  Tristan Bruemmer, uno degli ideatori, spiega che la JoyBräu ha un gusto paragonabile a quello delle birre classiche, anche se leggermente meno amaro e un po’ più aromatico.

Guarda la video presentazione della birra JoyBräu

Sostituire gli integratori energetici che, ammettiamolo, spesso hanno un sapore slavato e salino per nulla piacevole con una birra fresca? Direi che è la soluzione ideale per affrontare gli allenamenti con più grinta!

Lascia un commento