giovedì, giugno 21, 2018
info@lavoraresmart.it
Investimenti

Bitcoin – Cosa sono e come acquistarli

LavorareSmart

Bitcoin, cosa sono esattamente? E come è possibile acquistarli per realizzare buoni investimenti?

Il successo degli investimenti effettuati con la criptovaluta ha sicuramente suscitato notevole interesse anche da parte di chi non è propriamente del settore. Ma di cosa stiamo parlando esattamente?

Il Bitcoin è una criptovaluta ossia, una moneta digitale utilizzata per effettuare pagamenti. Proprio come una qualsiasi altra moneta come potrebbe essere il dollaro o l’euro. Può essere generata sfruttando la potenza di calcolo dei computer. Tutte le criptovalute, e dunque anche i Bitcoin, si basano su un sistema P2P open source che consente all’economia Bitcoin di funzionare senza passare per un ente centrale.

Essendo una moneta digitale ha però bisogno di essere crittografata. I motivi per cui  si utilizza la crittografia sono essenzialmente 2:

  1. Dare garanzia e convalidare le transazioni
  2. Mining, un’operazione che consente di generare una nuova moneta.

Si tratta di un processo che permette di cifrare dati digitali e renderli comprensibili solo a chi ha la chiave per decodificarli.

Il Bitcoin fu proprio la prima valuta a venire creata nel 2009. Dopo i Bitcoin, un po’ come conseguenza del loro successo ed un po’ per voler porre rimedio ad alcuni limiti, sono state create ben 700 criptovalute! Da allora il valore di tutte le criptovalute è in costante mutamento ed ogni investitore che si rispetti deve saper monitorare queste variazioni.  Sul sito  Bitcoin Charts puoi vedere  la valutazione dei Bitcoin su tutti i principali siti di exchange.

Come investire in Bitcoin

Per investire in Bitcoin hai due opzioni:

  1. Comprare  materialmente i Bitcoin per poi rivenderli. E’ l’opzione più rischiosa perchè le criptovalute sono sensibili a forti oscillazioni delle quotazioni sul mercato. Consigliato a chi ha parecchio da investire e non ha timore degli investimenti ad alto rischio.
  2. Operare nel trading online. E’ un’opzione che consente di ridurre i rischi e permette di guadagnare sia quando le quotazioni salgono che quando scendono. Senza contare che un conto presso un broker online consente di impostare un budget senza arrivare mai a superarlo

Ma, essendo una moneta digitale, una volta acquistati i Bitcoin, dove tenerli?

Per i Bitcoin, ma anche per tutte le criptovalute, serve necessariamente avere un Wallet, ossia un portafoglio digitale che ti consente di tenere ed utilizzare le monete digitali. I Wallet possono essere di natura diversa:

  • Wallet Software: Ossia programmi da installare  sul proprio PC, tablet o smatphone. In questo caso assicuratevi ottimi antivirus e ed un buon Firewall.
  • Wallet Online: C’è anche la possibilità di utilizzare Wallet Online. In questo modo il tuo portafoglio digitale sarà disponibile da qualsiasi dispositivo informatico.
  • Wallet Hardware: Sono simili ad una pendrive e permettono di memorizzare le chiavi private di chi lo possiede. Sono molto sicuri ma, attenzione, se dovessero rompersi o andare persi, perdereste tutto.

Il tuo Wallet non memorizza la valuta ma solo le registrazioni di tutte le transazioni; ossia l’indirizzo digitale di chi ha effettuato e di chi ha ricevuto il pagamento e l’importo.

Puoi trovare tutti i principali wallet per Bitcoin andando nella sezione dedicata del sito Internet Bitcoin.org.

Comprare BitCoin

Una volta ottenuto un Wellet, per comprare Bitcoin, sarà sufficiente servirsi di appositi servizi online, come ad esempio Bitstamp che  ti permettono di aprire un conto e riempirlo con le monete digitali comperate da altri utenti del sito. Si tratta di exchange autorizzati, su cui va aperto un conto ricaricabile via bonifico bancario. Una volta acquistati i bitcoin gli esperti consigliano di trasferirli sul wallet per mettersi al sicuro da eventuali attacchi haker.

Ma non ci sono solo gli exchange!

E’ possibile acquistare Bitcoin anche attraverso gli ATM. Simili a sportelli bancomat, ti permettono di inserire i tuoi soldi nel distributore ed inviare  i Bitcoin direttamente al tuo portafoglio virtuale. In Italia sono davvero pochi, li puoi trovare qui:  qui.

Bitboat

Sul sito Bitboat è possibile acquistare piccole quantità di Bitcoin pagando anche con Postepay . Addirittura è possibile pagare in contanti completando il pagamento in una ricevitoria convenzionata. Sicuramente è il metodo più veloce ed anonimo ma resta anche quello con le commissioni più alte.

Lascia un commento