giovedì, dicembre 13, 2018
info@lavoraresmart.it
Progetti

Corso barman: opportunità di lavoro

Corso Barman a Roma
LavorareSmart

Un corso barman è un percorso formativo che ti consente di immetterti subito nel mondo del lavoro. In Italia, paese turistico per eccellenza, ci sono oltre 150 mila bar distribuiti abbastanza uniformemente su tutto il territorio. Il fatturato prodotto arriva addirittura a raggiungere i 20 miliardi di euro. Se sei oculato, scegli di puntare sulle grandi città turistiche, consigliato un corso barman a Roma.

Ecco perchè puntare tempo nella formazione e scegliere un buon corso barman ti consentirà di avere diverse possibilità lavorative. Soprattutto se consideri che un barman non si limiterà a lavorare nei classici bar ma potrà trovare lavoro anche in ristoranti, hotel, strutture turistiche, navi da crociera… Lavorare come barman ti consente di ottenere ottimi guadagni anche senza aver per forza di cose conseguito una laurea, l’importante è aver imparato molto bene le tecniche di base frequentando un buon corso e, ancor meglio, esserti specializzato con un corso di barman avanzato dedicato come Mixology, Flair o Manager.

Barman: un mercato davvero interessante e ricco di prospettive

Se ti ho incuriosito sono sicura che ti starai già chiedendo come fare a poter entrare in questo settore lavorativo. La prima cosa è decidere di fare un piccolo investimento ed iscriversi ad un corso barman accreditato. Questo perchè le figure più ricercate sono quelle con una specializzazione. Potrai iniziare a seguire un corso barman base, a te scegliere se un corso barman basico o un corso di caffetteria. Ricorda però le figure più richieste, e con la possibilità di guadagno più alta, sono quelle maggiormente specializzate. Dopo un primo corso barman potrai decidere di migliorare ulteriormente le tue capacità seguendo un corso barman Mixology, un corso barman Flair o un corso barman per bar manager. Le figure in grado di aumentare i guadagni, sia di chi lavora sia del bar per cui si lavora, sono quelle del Bartender, del Bartender Freestyler, Molecolar Mixologyst, Bar Chef o Bar Manager.

Barman, una professione che attira i giovani.

Nel lavoro del barman la formazione riveste un ruolo fondamentale perché solo con corsi barman alle spalle  si può ambire a stipendi elevati. Un corso barman è imprescindibile. Non richiede nessun requisito particolare se non la maggiore età. Da dove si comincia quindi? Indubbiamente da un corso barman che ti permetta di acquisire le competenze teoriche e tecniche per diventare un Barman in grado di lavorare al meglio in qualsiasi tipologia di locale, sia in Italia che all’estero, già al termine del corso stesso.

Come scegliere un buon corso barman?

Dovendo investire sulla tua formazione il consiglio è quello di informati bene e scegliere un Corso da Barman accreditato che ti permetta di apprendere sia la teoria che la pratica.
Per quanto riguarda la teoria, assicurati che vengano trattate le nozioni sulla merceologia, i metodi di preparazione dei diversi cocktails, la gestione del bar ed il controllo dei costi-consumi.
Ma non basta! La pratica è fondamentale. Un corso barman valido ti permetterà di imparare le diverse tecniche di versata, la corretta preparazione dei drink, e la preparazione di più cocktail in contemporanea.

Corso barman di specializzazione

Un solo corso ti permetterà di inserirti subito nel mondo del lavoro ma, se punti ad alti guadagni, non basta! Devi costantemente perfezionarti se vuoi arrivare a certi livelli. Come proseguire allora? Ecco alcuni esempi:

Corso Barman di Mixology, ti consente di specializzarsi sulle ultime tendenze della miscelazione. Le tendenze, i nuovi prodotti, le più nuove tecniche di lavoro. Apprenderai la realizzazione dei cocktails con un approccio molto simile al mondo della cucina. Ecco da dove hanno origine i neologismi barchef e liquid chef. Senza dimenticare poi le preparazioni degli ingredienti.

Corso Barman di Flair Bartender: anche conosciuto come Freestyle. E’ una disciplina che ti consente di rendere spettacolare la preparazione dei cocktail e, in un mercato sempre più competitivo è un valore aggiunto da tenere in alta considerazione.

Corso Barman per Manager: Il bar manager è una figura sempre più richiesta ed apprezzata che si occupa dello studio delle dinamiche di mercato, la gestione del rapporto con i clienti, il personale e fornitori, le rotazioni di magazzino, il marketing e le strategie di vendita.

Corso-Barman

Dopo il corso di barman quanto si può guadagnare?

Il guadagno dipende da tanti fattori. Primo tra tutti, come abbiamo ampiamente analizzato la specializzazione ottenuta al corso barman. Ovviamente conta anche la personalità e la capacità di sapersi valorizzare e vendere. Altro punto fondamentale è il luogo di lavoro: L’Italia è un paese di paesi, si sa, ma è anche vero che seguire un corso barman a Roma e lavorare in un locale in centro città offre possibilità di guadagno nettamente superiori ad un piccolo bar di provincia.

Se te la senti puoi cnache pensare di fare carriera all’estero dole le possibilità di guadagno salgono ultriormente. Un esempio? Un barman di Las Vegas può mettersi tranquillamente in tasca 1000 dollari a serata, senza contare le mance.

Alcune cifre indicative:

Se stai pensando a quanto ammonterà il tuo stipendio dopo un corso barman, ecco alcuni esempi a seconda della specializzazione intrapresa:

Barista Coffee: dai 50 € ai 60 € a giornata; quindi 1000/1300 € al mese

Professional Bartender: dai 50 € ai 70 € a serata; quindi 1200 /1500 € al mese

Mixologist: dai 70 € ai 130 € a serata; quindi 1300/1700 € al mese

Flair Bartender: dai 70 € ai 130 € a serata; quindi 1300/1700 € al mese

Bar Chef: dai 90€ ai 150€ a serata; quindi 1500/900 € al mese

Bar Manager: dai 1800€ ai 3000€ al mese.

Lascia un commento